INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Paura.


10° - Paura.





autoreinformazioni sulla fotografia
Emanuele Nardoni

 alias Il Lele 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 33. Il frigorifero
galleria: Il frigorifero
sorgente: digitale
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
data: 2 Marzo 2009
data di upload: 2 Marzo 2009 - 17:23

statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 2
7 6
6 6
5 5
4 3
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione10° su 34 1210°
punteggio 5.99 6.002
numero voti2122
commenti9
visite7372571

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Ci sono posti che parlano di storie
di Alessia Borelli


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    alessia  [12 Maggio 2009 - 12:37]

fuori concorso
    Il Lele  [6 Aprile 2009 - 09:10]
l'autore rispondesandro:
il cavalletto è un minicavalletto da viaggio orientabile che ho messo sul ripiano della cucina ;) grazie per il commento a te e agli altri.
    SAndro  [5 Aprile 2009 - 23:48]
Divertentissima e come sempre realizzata ad arte!
Inquadratura assurda, ma dove hai messo il cavalletto? .-)
I colori, le scelte cromatiche mai banali e che richiamano al cinema, tutto sapientemente dosato.
    Iaia  [5 Aprile 2009 - 22:50]
la trovo anche io 'cinematografica', ma non riesco a sentire la paura e c'è qualcosa che non mi convince completamente.... nel complesso non mi dispiace
    TheWhiteFly  [4 Aprile 2009 - 11:08]
Wow...paura delle controdeduzioni dell'autore ai commenti!!! :D

Battuta a parte, é una bella idea. La paura del contenuto del frigo può essere lecita in presenza di disturbi alimentari di qualsiasi genere. L'esecuzione in stile colore diviso fra Kubrick e lo Spielberg di "Incontri Ravvicinati del III° tipo" a me piace molto. Molto comunicativa.
    Arianna  [3 Aprile 2009 - 11:55]
A me piace questa interpretazione cinematografica dei disturbi alimentari, anche se a prima vista non mi era venuto in mente il significato che poi tu hai spiegato nei commenti. Mi era sembrato solo un gioco fine a se stesso, ma in effetti leggendo quello che dici trovo l'idea azzeccata e l'angoscia di questi mostri me la comunica. Trovo davvero azzeccato il frigo smaltato in rosso, di grande effetto. Il fatto che sia così palesemente costruita è proprio nella natura teatrale di questo scatto, non ci trovo niente di male. Bravo!
    Il Lele  [3 Aprile 2009 - 09:36]
l'autore risponde@rosa grazie per la risposta.

@giovanni
il tuo concetto di foto forzata è per me alquanto singolare. Qui vengono proposti dei temi da sviluppare; in particolare questo richiedeva un apporto della nostra creatività maggiore rispetto ai precedenti "concorsi" come dichiarato dal regolamento. Questa credo sia una delle cose più apprezzabili di pc, perchè è uno stimolo importante almeno per me nell'approcciarmi alla fotografia e uno sprono, uno spunto in questo caso per proseguire un lavoro che avevo già iniziato. In ogni caso scattare una foto appositamente perchè viene assegnato un tema non lo vedo come un problema o una forzatura, ma come un plus perchè a giudizio viene messa non solo la qualià tecnica del risultato, ma anche l'idea alla base della fotografia. Le foto forzate sono per me altre, la forzatura generalmente esiste qundo si cerca di fare rientrare a forza  all'interno di un contesto un'immagine che inizialmente non ne ha i requisiti. Parlando di forzature prendo te come esempio non tanto per lanciarti delle accuse personali in difesa della mia immagine, ma solo per farti notare alcune sfumature e il mio pensiero. La tua foto nell'ultimo concorso "il mio periodo blu" calza in questo caso a pennello. Tu hai preso una bella immagine che hai scattato di una moto, l'hai virata sul blu in maniera spinta non perchè lo richiedesse lo scatto, ma esclusivamente per farla rientrare nel tema blu, snaturando cosi' l'immagine e privandola delle intenzioni iniziali al fine di poterla pubblicare in quel contesto. Questa è per me una forzatura, cio' che dici tu è invece un tentativo di sviluppare un'idea, idea che poi può trovare una realizzazione efficace oppure no a seconda della nostra bravura e/o mezzi tecnici e non vedo questo come possa essere considerato un problema all'interno di un portale che ha tra i suoi scopi non quello di mettere in vetrina i nostri scatti migliori, ma quello di accrescere le nostre capacità, attraverso il giudzio degli altri.

il secondo punto. dici se al posto del frigo ci fosse stata un'altra cosa sarebbe stata più carina come foto perchè frigo e paura non vanno d'accordo.
La foto è surreale perchè il codice di comunicazione da me scelto prevedeva l'utilizzo di una metafora per rappresentare il concetto (che ho già spiegato) che volevo esprimere e che ho espresso dando vita al frigorifero come se fosse un oggetto non inanimato in grado di suscitare delle reazioni (nel caso specifico di paura) in chi si avvicina. E' ovvio che nella realtà il frigo non è vivo e non è un mostro, mentre credo che il rapporto che alcune persone hanno con il cibo sia purtroppo molto reale e spaventoso. Il frigo che è il contenitore del cibo nelle nostre case rappresenta metaforicamente questa paura. Se avessi utilizzato un altro simbolo sarebbe stata un'altra immagine, non avrebbe potuto essere più carina come dici tu, sarebbe stata un'altra cosa, con un altro significato e basta.

Se qualcosa non ti è ancora chiaro, chiedi pure. Spero che tu non prenda questo noiosissimo e lunghissimo commento come un pretesto per fare polemica con te con me o con altri, ma come un sano confronto.
ciao a presto
    Giovanni Nug  [2 Aprile 2009 - 18:01]
commentoPer foto forzata io intendo un tipo di foto che viene scattata giusto "perche` si deve". Io la vedo come il tipo di foto che uno cerca di creare giusto perche` "c'e` il concorso sul frigo". e purtroppo e` un problema che sta ripercorrendo molto in tutta la durata del concorso FRIGO. Ecco il secondo punto, il frigo. Secondo me era un'idea carina se al posto del frigo ci fosse stato qualcosa d'altro. Il frigo, la paura e questa foto semplicemente per me non vanno "d'accordo" in questa foto. Ad ogni modo mi scuso con te perche` quando avevo scritto il commento nn avevo letto la tua spiegazione e quindi avevo le idee ancora meno chiare di adesso...
    Rosa  [1 Aprile 2009 - 16:58]
commentoCiao scusa per la brevità del precedente commento...mi spiego meglio. L'idea della foto è molto carina e il titolo si addice perfettamente. Ma l'uomo ripreso non mi sembra spaventato....la sua espressione è più simpatica che terrorizzata.....come se al momento dello scatto stesse ridendo.....per questo innaturale.....nel senso di non adatta all'immagine che hai costruito. Anche dal punto di vista tecnico forse io avrei preferito l'uomo piu sfocato  rendendolo solo contorno all'immagine....cosi distoglie l'attenzione dal frigo. Cmq la foto mi piace bravo, bella.
    Il Lele  [31 Marzo 2009 - 08:39]
l'autore rispondeCiao Giovanni. Non mi è chiara buona parte del tuo commento, in che senso intendi forzata? in che senso toglie originalità all'altra foto postata? in che senso cosa c'entra il frigo? (ho spiegato nei commenti sotto). Grazie in anticipo per il chiarimento.
    Giovanni Nug  [30 Marzo 2009 - 16:43]
foto un po' forzata che toglie anche un po' all'originalita` dell'altra foto da te postata, non la capisco molto, non mi piace particolarmente l'esposizione e soprattutto cosa c'entrava il frigo?
    Il Lele  [30 Marzo 2009 - 12:12]
l'autore rispondeCiao Rosa, è innaturale per una scelta personale. La mia idea, richiedeva che l'immagine fosse trattata cosi' per avere questo effetto. Quindi si' è innaturale hai ragione, ma è coscientemente innaturale.
    Rosa  [28 Marzo 2009 - 18:45]
Innaturale
    Sanminiato77  [26 Marzo 2009 - 00:29]
Ho letto quello che hai scritto sul significato della foto e sul progetto che stai realizzando.. che trovo molto interessanete... ma a dire il vero prima di leggere ciò, avevo visto la foto e sono scoppiato a ridere! La trovo geniale ed estremamente divertente!! (ovviamente è una mia personalissima percezione!)

Scena da film, surreale... realizzata davvero bene! Al di là dei ritocchi in postproduzione.. sono convinto che non sia stato affatto semplice studiare l'inquadratura e la postura del corpo per rendere il tutto credibile e convincente.
Bravo davvero! Complimenti al fotografo e all'interprete! :D
    Crisia  [23 Marzo 2009 - 14:14]
Il solito ottimo personaggio ma la foto qui manca di qualche elemento per renderla speciale.
    mao21  [20 Marzo 2009 - 12:28]
non mi dispiace.
    astronave1974  [20 Marzo 2009 - 09:52]
sembra l'istante di un sogno...di un incubo! carina :)
    herbert  [17 Marzo 2009 - 11:07]
secondo me è bella perchè ha una storia dietro ed è particolare.
    Il Lele  [17 Marzo 2009 - 09:23]
l'autore risponde@Melisendo:
ho pensato a dei mostri contemporanei: l'anoressia, la bulimia e i vari tipi di disturbi alimentari di cui ultimamente non si parla più dopo il boom mediatico degli anni passati. Ho voluto provare a rappresentare in maniera 'alternativa' (come trattamento e composizione) un argomento molto serio come è il rapporto conflittuale che alcune persone hanno con il cibo. Da qui il frigo (in quanto contenitore del cibo) visto come 'mostro' che incute una reazione di terrore nel soggetto che lo apre. Fa parte di una serie che sto realizzando (molto lentamente) sulle paure umane. Ciao
    melisendo  [17 Marzo 2009 - 08:59]
Dentro quella luce abbagliante che cosa ci sarà da incutere tanta paura? A quale mostro terribile hai pensato costruendo questa foto così viva?
    Sandy  [16 Marzo 2009 - 09:14]
E' bella, racconta molto, sembra veramente un fotogramma di un film a indipendente a basso costo. Come per NK non mi convince la vignettatura nella zona intorno ai capelli.
    EnneKappa  [11 Marzo 2009 - 22:49]
Ho scoperto cosa mi disturba: la vignettatura, soprattutto in alto a destra che sfuma troppo velocemente in prossimità dei capelli.
Il resto mi piace.
    **Roby**  [5 Marzo 2009 - 23:00]
Anche io appena ho visto questa foto ho pensato ad una scena di un film...Carina e simpatica!!
    OFPhotographer  [5 Marzo 2009 - 17:09]
mi piace la vignettatura,un pò meno la saturazione,forse in b&W avrebbe reso di +..
    FireLord  [4 Marzo 2009 - 12:52]
Non lo so bene perche' ma non mi convince molto. Forse, ma non riesco a capirlo bene, c'e' qualche incongruenza con la luce proiettata dal freezer. La faccia rimane in ombra
    stefixia  [4 Marzo 2009 - 10:09]
Ciao, anche se preferisco l'altra devo dire che questa è "spaziale", adoro questo tipo di fotografie surreali!
    marvelu  [3 Marzo 2009 - 21:10]
carina... soprattutto per quanto riguarda il tema della foto
    marco  [3 Marzo 2009 - 20:04]
il controcampo del'altra, li c'era lidea. non e delle piu belle.
    Zaff  [3 Marzo 2009 - 18:26]
Preferisco l'altra della galleria ma anche questa mi piace sopratutto per la lavorazione in pp.
    Il Lele  [3 Marzo 2009 - 09:25]
l'autore rispondenk approfitto del tuo commento per dare alcune spiegazioni: sono partito con l'intenzione di fare un bianco e nero. Il punto di partenza dello  scatto è stato il desiderio di descrivere in maniera non convenzionale la paura del cibo e i disturbi alimentari in generale.

In effetti esiste uno scatto in bianco e nero, ma la resa a colori mi soddsfaceva di più per una questione di inquadratura scelta. Il caos (ho volutamente tenuto le linee storte per rendere il tuttopiù dinamico e reale) e la pienezza della foto (per aumentare il senso di angoscia) si sposava male con il bianco e nero che secondo i miei gusti è adatto per immagini più pulite e rendeva il tutto meno attuale ai miei occhi considerato il tema.

Hai azzeccato il commento dicendo che potrebbe sembrare un fotogramma di un film. Era infatti mia intenzione utilizzare un trattamento cinematografico per poter veicolare il messaggio con un linguaggio più attuale e meno formale di quelle che sono le regole della fotografia se intese rigidamente. (per me)

grazie per i complimenti al frigo!!! ;)
    EnneKappa  [2 Marzo 2009 - 22:11]
commentoSe fosse in BW potrebbe sembrare tratta da una scena di "Ai confini della realtà". :D
Però c'è qualcosa che non mi convince. Mi piace molto di più l'altra.
Devo pensarci.

P.S. Il frigo è veramente bellissimo! :P



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]